Studi Umanistici: iniziative, eventi, news

MARIO DE NONNO

 Professore ordinario

denonno   
  • Settore scientifico disciplinare: L-FIL-LET/04 (Lingua e letteratura latina)

  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Studio: stanza 6 dell’area di Studi sul Mondo Antico, via Ostiense 234, 00144 ROMA

  • Sito personale

  • Curriculum (pdf): ita | eng
  • Pubblicazioni scelte  

  • Bacheca

 

PROFILO SINTETICO

Principale campo di studio di Mario De Nonno è la tradizione grammaticale ed erudita latina, con particolare attenzione a problemi di trasmissione manoscritta e di edizione (Prisciano di Cesarea, Anonymus Bobiensis, Plozio Sacerdote, Mario Vittorino [questi ultimi tre con edizioni critiche]; Auctor ad Caelestinum).

In quest'ambito egli ha fra l'altro scoperto e valorizzato una inedita Institutio metrica di Marziano Capella, ha pubblicato l'editio princeps degli Excerpta Andecavensia, e ha condotto ricerche sulla tradizione medievale e umanistica del De verborum significatione di Festo, sul testo delle Interpretationes Vergilianae di Tiberio Claudio Donato, sulla grammatica altomedievale dell'Anonymus ad Cuimnanum, sui versi grammaticali di Lorenzo Valla, nonché varie indagini sulle citazioni di autori classici (in particolare Virgilio, Orazio e l’Atellana) nei grammatici tardoantichi.

Lavori di ampio impianto ha dedicato anche ai rapporti fra grammatica e metrica nell'antichità e fra tradizione esegetica e tradizione grammaticale, nonché al problema del 'testo in movimento' nei classici greci e latini e allo studio sul campo delle caratteristiche codicologiche e testuali dei testimoni tardoantichi di grammatici latini (fra l’altro, della ben nota Appendix Probi).

Tra i filoni di indagine più recenti rientrano le pratiche dell'insegnamento tardoantico, con particolare riguardo all'ambiente orientale (ancora Prisciano, Cledonio), e la valorizzazione del rapporto tra studio della lingua e studio del diritto a Costantinopoli.

Al tema della trasmissione e della critica del testo della letteratura latina è dedicata una sua recente sintesi nell’Oxford Handbook of Roman Studies (sulla «Storia dei testi latini» egli ha peraltro tenuto corsi e cicli di seminari nell’ a. a. 2008-09 presso lo «I.U.S.S.» di Pavia e nell’ a.a. 2010-11 presso il «S.U.M.» di Napoli).

Sul versante più strettamente critico-testuale e filologico-esegetico, Mario De Nonno ha prodotto contributi relativi al testo di Plauto, Nevio, Ennio, Cecilio Stazio, Lucilio, Cicerone, Sallustio, Virgilio, Seneca, Petronio, Tacito, nonché a opere latine d'età tardoantica (cosiddetta Anthologia Latina, carme De pulchritudine mundi pseudoagostiniano, Giulio Valerio); ha inoltre a suo tempo curato, e in buona parte redatto, l'ampia bibliografia ragionata della letteratura latina contenuta nel vol. V dell'opera collettiva Lo spazio letterario di Roma antica.

 

ATTIVITÀ DI RICERCA E RICERCHE IN CORSO

- Ricerche sulla tradizione grammaticale latina;
- Editio princeps della Institutio de arte metrica da attribuirsi a Marziano Capella;
- Edizione critica e palingenetica del De officio proconsulis di Ulpiano;
- Protostoria del testo di Sallustio;
- Morfologia e tipologia delle tradizioni manoscritte dei classici latini.

 

CAMPI DI INTERESSE

Letteratura latina  arcaica; poesia tardoantica; storia della tradizione manoscritta e critica del testo dei testi greci e latini; linguistica latina; storia della scuola antica; metrica greca e latina.

 

english version 

Informazioni aggiuntive